lunedì 7 luglio 2008

soltanto un altro giorno.... sprecato

piccola premessa: tutto quello che leggerete nella righe seguenti(sempre che abbiate voglia di leggerle) è solo un mio piccolo sfogo. qualcosa che avevo dentro e che voleva uscire.. (forse bastava andare solo in bagno.. ma ormai sono qui)...

se leggete nel mio profilo personale vedrete che il mio primo fumetto letto risale a quando avevo dodici anni. nel 1994. esattamente l'uomo ragno 140 della star comics. un numero di per se abbastanza inutile, di passaggio, prima dell'arrivo di carnage e del cambiamento di casa editrice. (un ringraziamento particolare a frenz che mi ha iniziato al fumetto convincendomi a comprarlo...)
bene. quello che mi stupì di quella lettura era il vedere l'uomo ragno sposato. cavolo, ero un giovine lettore incosciente cresciuto a pane e topolino. non potevo mica immaginare che i personaggi dei fumetti potessero avere una vita loro, crescere e figliare. la cosa mi invogliò a seguirlo assiduamente. da allora preferisco sempre serie che hanno un precisa cronologia. mi spiego: preferisco vedere buffy che c.s.i.( non vogliatemi male, voi cultori di grissom). insomma vedere crescere e cambiare i protagonisti è affascinante.. un pò voyueristico ma affasciante. da allora ho affrontanto con coraggio e abnegazione le varie seghe del clone e amenità varie. lo seguivo regolarmente con alti e bassi come ogni storia d'amore...
tutto questo noiosissimo preambolo per dire che dopo la lettura della minisaga del nostro amichevole uomo ragno di quartiere "soltanto un altro giorno" (scritta da Joseph Michael Straczynski, di cui ho adorato, per inciso, tutta la sua corsa su amazing) sono rimasto leggermente scosso. non voglio sembrare un nerd-supereroistico che non accetta i cambi di continuity o che si infuria se il suo personaggio indossa una giacca di pelle fikissima invece del costume. ma non riesco a resistere.. ho pensato a lungo se postare o meno queste righe(ma dopo aver fatto la foto che vedete in apertura ho ceduto.. è una citazione facile facile, un saluto esoterico speciale a chi indovina).
vedere l'uomo ragno che accetta di fare un patto con mephisto e qualcosa, per me, di allucinante. e per fortuna che cercano di riavvicinarlo ai bambini dopo il film("papino, papino.. posso anch'io fare un patto col diavolo per avere la playstation tre?").
posso comprendere il tuo sentirti in colpa per la vecchia zia..caro peter, ma cerca di superare la cosa e accettare le tue responsabilità, non è di questo che si parla da quarant'anni a questa parte? quella che ho letto mi sembra più una facile fuga che un 'accettazione. potevo anche affrontare(comunque a malo modo in sincerità) una ripartenza, se fatta con i giusti criteri. come possiamo immedesimarci nel personaggio se per sfuggire ai problemi vende il suo amore al diavolo?! tutto quello che abbiamo letto dal 1987 è stato tutto cambiato e rimodellato... credo che siano storie come questa che fanno dire alla gente non appassionata:
"perchè leggi i fumetti? sono storie stupide..."
era proprio necessario?

l'uomo ragno è morto, lunga vita a spider man !



detto questo, tornerò il più presto possibile per postare nuovi disegni ..ho scritto anche abbastanza, è ora che ricominci a parlare la matita...
scusatemi per questo sfogo...
a presto...

9 commenti:

alex crippa ha detto...

ah, ma allora è vero che i fans se la sono presa a morte...
non leggo l'Uomo Ragno ma venerdì scorso ho passato una serata con Max Brighel (bè, il nome ti dirà per forza qualcosa) che mi ha raccontato per filo e per segno questo pesante cambiamento, dicendomi poi che in redazione hanno ricevuto centinaia di mail infuriate...e uno eri tu! o almeno hai pensato di scriverla!

mi diceva che avevano anche considerato, in usa, un eventuale divorzio tra peter e mary...ma era trooooppo politically uncorrect!

aLeX ha detto...

beh.. ecco io in realtà la mail non l'avrei mai spedita.. non me la sono presa a morte, diciamo che che quello che critico in generale è la storia.. tralasciando il normale tagliando restyling a cui i personaggi/prodotti si devono sottoporre regolarmente il modo in cui si è arrivati a quello è discutibile.. diciamo che i il divorzio lo avrei preferito forse...maledetti americani "politically correct"!

(ho saputo troppo tardì dell'incontro con brighel altrimenti inquanto bolognese avrei partecipato per forza.. cacchio..)

a presto.
saluti esoterici..
aLeX

C.B. Canga ha detto...

cool blog.

Claudio Nader ha detto...

So che non c'entra proprio una favetta ma, come sai, non avrei troppe cose da dire sul vecchio Spidey, anche se posso intuire il trauma che provochi questo sconvolgimento..... ma vorrei solo dire che adoro l'ultima foto di questo post.
In termini "fumettistici" è troppo bello il movimento del robottino verso la matita!

aLeX ha detto...

c.b. canga:
Thanks for stopping by abd commenting ! your drawings are very beautiful!!

claudio:
è ora che ti faccia una cultura supereroistica.. non aver paura!
grazie per il commento alla foto.. piace parecchio anche a me, farla è stata un'impresa..

saluti esoterici..
aLeX

Fabrizio ha detto...

La foto mi ricorda tantissimo la mitica splash page "non more spider-man" con la maschera del costume che sbuca dal cestino e Peter che se ne va.

Immagine più che eloquente per descrivere One More Day.
Oppure la fotografia di quel giapponese famoso... come si chiamava?
Ah, sì!

NAKAKATA...!

Fab

aLeX ha detto...

oooooooooooooooooooooooooooooooh!
grande fabrizio che ha finalmente colto la citazione.. e vinci così il mio SALUTO ESOTERICO speciale(in quanto scritto in stampatello)!
sono contento di non essere il solo a cui questa minisaga ha fatto cagarissimo...
torna presto..

aLeX

Fabrizio ha detto...

Il problema è che anche per quel che riguarda "Batman R.I.P." ci sono ipotesi secondo le quali il villain sarà il diavolo in persona...!

ARRGH!

Fab

aLeX ha detto...

oddio! stai dicendo veramente?
sono ufficialmente terrorizzato!
confido in morrison, ma la paura pervade ogni mio pensiero...
che cavolo è questa nuova mania? e dopo il diavolo...superman contro dio in persona!

saluti esoterici..
aLeX